Nasce il nuovo decoder Sky Q con nuove tecnologie

 
Sky Q la rivoluzione e' servita. Siete pronti?

Siete pronti al lieto evento? Sta nascendo Sky Q.


Per ora e' solo nel ventre di Sky UK, ma dai progetti-ecografie, si vedono i nuovi nascituri set-top-box multimediali che saranno tra poco nelle dimore degli abitanti britannici.


La tecnologica famiglia di Sky Q e' stata generata per l'evoluzione di un ecosistema wireless multi-room (di stanza in stanza di una stessa casa, tramite satellite o in streaming) nato da server, client e hub in grado di rinnovare il segnale di un unico apparecchio (in questo caso nel decoder Sky "vecchio"), per poi distribuirlo all'interno della propria casa su di un qualunque strumento adatto a riceverlo, come potrebbe essere un cellulare, un Tablet, ecc... (scaricando l'apposita App, con l'aggiunta di App gia' integrate tipo facebook e you tube) e il tutto in simultanea live fino a un massimo di 5 programmi per volta (anche in canali diversi), sia che siano registrati o sull'On-demand o su TV con in piu' la possibilita' di registrarne fino a un max di altri 4 (sempre in canali diversi) da vedere quando lo si voglia.


Una volta registrati in Sky Q i programmi si potranno rivedere ovunque in un qualunque apparecchio idoneo.

Il decoder...


Il decoder, futuro nascituro, (in Italia arrivera' nel 2017) e' formato da 2 modelli super sottili dedicati alla TV principale con tuner multiplo fino a 12 linee satellitari, hard disk da 2 TB, ovvero 350 ore di registrazione in alta definizione, e telecomando con bluethooth integrato.


Supporta anche il Wi-Fi N (anche in hotspot), consente lo streaming di musica via bluethooth a 4.0 LE e in Airplay, ha il 4K (2160 p) e l'audio in digitale via HDMI (2x) e porta ottica, con l'aggiunta di 2 porte USB 2.0. E' compatibile con lo standard Powerline.


Vi sono inoltre altri apparecchi, Sky Q Mini e Hub, che consentono di entrare nelle offerte di Sky Q anche su altri televisori di altre stanze senza l'utilizzo di cavi wireless o Powerline, su tablet o smartphone.


Sky Q sara' anche HD, e i primi a vederlo tramite delle piattaforme idonee saranno per l'appunto gli inglesi, seguiti dagli irlandesi (da loro Sky Q e' detto Silver Box, e Sky K box in altre nazioni), tra qualche settimana. Aspettiamo quindi con buone aspettative questo lieto evento che rivoluzionera' la TV!
 

Per maggiori informazioni potete contattare i tecnici del Centro autorizzato Sky DIGIBOX SERVICE, che si occuperanno di fornirvi le giuste informazioni per questa rivoluzione.